Progetti‎ > ‎

Nuovi luoghi educativi in parrocchia

pubblicato 29 lug 2014, 00:40 da Admin Gp2 Sport   [ aggiornato in data 25 ago 2014, 01:30 ]

Perché una nuova generazione di luoghi educativi

L’unica vera questione sociale, oggi, è quella educativa che supera di gran lunga quella economica e quella politica. La vasta crisi culturale di cui oggi siamo testimoni si ripercuote in modo specifico nella crisi dell’educazione e della formazione delle nuove generazioni.

Un aspetto cruciale dell’attuale problema educativo è costituito dalla maggior difficoltà rispetto al passato a realizzare percorsi educativi concreti. Occorre potenziare il ruolo della comunità educante, promuovere una sorta di “patto educativo” tra la famiglia, la scuola, la parrocchia, l’associazionismo e il territorio. Un patto che preveda un percorso dal doppio binario: uno a favore dei ragazzi, finalizzato alla loro educazione e crescita, ed uno volto a sostenere e promuovere la funzione ed il ruolo genitoriale. Tale intervento ha bisogno di luoghi riconoscibili, ben individuabili, aperti ed accoglienti, capaci di generare relazioni, azioni e interventi volti al protagonismo giovanile.

Nessun luogo, senza educatori validi, competenti e competitivi, può diventare educativo. La proposta della Fondazione Giovanni Paolo II per lo Sport è quella di una formazione esigente, che superi la tentazione delle scorciatoie facili, per offrire itinerari formativi consistenti, rispondenti al progetto educativo. La preparazione terrà conto in maniera equilibrata delle diverse esigenze, sotto il profilo umano, metodologico, etico e tecnico; soprattutto, terrà conto della consistenza motivazionale, della qualità umana, della visione della vita degli operatori, attivando, se necessario, un’adeguata ed opportuna selezione.

Questo perché anche le prospettive più elevate e i messaggi più nobili restano lettera morta, se non trovano persone che, con adeguata preparazione, nutrita di esperienza e di sapienza, e soprattutto con vero amore, intensa dedizione e autentico spirito di servizio, sappiano tradurli in pratica quotidiana di vita.

Sulla base del progetto educativo, la Fondazione Giovanni Paolo II promuove corsi di formazione, destinati sia agli operatori che dovranno promuovere e animare le diverse attività, sia per coloro che si occupano della gestione e amministrazione del Nuovi Luoghi Educativi.